E con le mani

Il mio grande errore Signore
fu di scambiare un uomo con te
e di prendere un viottolo angusto
che non era la tua montagna.
Adorai il linguaggio della carne
e con le mani misi fango sul corpo.
Il mio grande vigore Signore
fu di essere un vaso d'argilla
pieno di incontenibile grazia.

Alda Merini
ArrowArrow
ArrowArrow
Slider

1998
large works / oil and gold leaf on canvas